Il Giovane Holden, capitolo IV

“Io e lei giocavamo sempre a dama. Giocavate sempre a cosa? A dama. A dama, Cristo! Eh, sì. E lei le sue dame non le muoveva mai. Quando faceva una dama, non la muoveva, la lasciava nella fila dietro. Se le teneva tutte schierate in ultima fila. Mai una volta che le usasse. Le piacevaContinua a leggere “Il Giovane Holden, capitolo IV”

Proposte di lettura a.s. 2021-2022

Durante l’incontro del 7 aprile, ciascuno dei componenti e delle componenti del gruppo di lettura ha proposto un libro da leggere insieme e registrarne l’audiolibro. Queste sono le idee che sono venute fuori nell’ultimo incontro! Domitilla Leali, Medea di Christa Wolf L’autrice, vissuta nella Repubblica Democratica Tedesca (DDR), dedica alcune sue opere a eroine delContinua a leggere “Proposte di lettura a.s. 2021-2022”

Discorso di Patch Adams agli studenti

Questo testo, che è un estratto dal discorso di Patch Adams ai suoi studenti nell’omonimo film, ho voluto raccontarlo perché rappresenta molto l’atteggiamento che si deve avere quando si studia quello che si vuole fare nella vita: non bisogna mai cercare solo la soddisfazione del buon voto, ma bisogna anche essere curiosi, vivere quello cheContinua a leggere “Discorso di Patch Adams agli studenti”

Sostiene Pereira

Il passo scelto è tratto dal romanzo di Antonio Tabucchi, Sostiene Pereira”, edito da Feltrinelli nel 1994. Il libro è ambientato a Lisbona nel 1938 e ha come protagonista Pereira, un giornalista con una lunga carriera nella cronaca nera. Al tempo della narrazione, egli lavora alla pagina culturale del Lisboa, un giornale pomeridiano di recenteContinua a leggere “Sostiene Pereira”

L’ALTRA FRONTIERA

Lo scorso 11 dicembre ha avuto inizio il progetto #GenerazioneEU, organizzato dall’Università Bocconi e da “La Repubblica”, in collaborazione con la Rappresentanza italiana della Commissione Europea e l’Ufficio in Italia del Parlamento Europeo, rivolto a studenti e studentesse delle scuole superiori italiane, che sono stati coinvolti in attività di divulgazione e di impegno in relazioneContinua a leggere “L’ALTRA FRONTIERA”

La disperazione e l’equilibrio

La meretrice che mai da l’ospizio di Cesare non torse li occhi putti, morte comune e de le corti vizio,                                    infiammò contra me li animi tutti; e li ’nfiammati infiammar sì Augusto, che ’ lieti onor tornaro in tristi lutti.                                  L’animo mio, per disdegnoso gusto, credendo col morir fuggir disdegno, ingiustoContinua a leggere “La disperazione e l’equilibrio”